TECNOLOGIA

SILENT SYSTEM LA NUOVA FRONTIERA DELL’ASCOLTO

In un giorno di settembre del 2018  all’Alzheimer Fest mi imbatto in un progetto il cui scopo era far ascoltare il lavoro fatto da un gruppo di operatori di un centro specializzato, avente come oggetto proprio il canto e canzoni di estrazione popolare. La cosa strana che questo ascolto era completamente in cuffia ma ancor di più wifi.

Da quel momento il mio cervello che non riesce a stare fermo neanche quando dorme, ha ben pensato di cercare come integrare nella propria vita musicale un ascolto diverso e di offrire nei propri concerti nuove alternative. Da quel giorno intrapresi la strada alla ricerca della ditta che aveva fornito il device, ed arrivai a contattare Emanuele Tommasini un sognatore, ma soprattutto il realizzatore del progetto Silent System. Un incontro importante perchè ha permesso di realizzare in pochissimo tempo grandi progetti, a partire da due concerti legati al primo festival al mondo dedicato al Cerchio (CIRCLELAND FESTIVAL) fino ad arrivare al concerto in prima assoluta con ascolto 6D proposto al convegno la Voce Artistica 2019.
La magia di poter cantare con il sistema SILENT SYSTEM è praticamente aver la possibilità di riprodurre in qualsiasi ambientazione un set molto vicino a quello della registrazione in studio. Altra cosa molto importante è la possibilità di dar vita a concerti con un abbattimento dell’inquinamento acustico in luoghi dove sarebbe impensabile riprodurre musica.

Oggi siamo alla vigilia di un grande evento quello di domani dedicato a Leonardo da Vinci nella stupenda cornice del Moncalieri Jazz Festivalvoluto dal direttore artistico  Ugo Viola, dove Silent System sarà partnership del progetto. Moncalieri Jazz Festival ha voluto festeggiare  500 anni dalla morte del grande Leonardo in un modo innovativo costruendo un concerto la cui magia è portare in scena 300 coristi più artisti del calibro di Gegè Telesforo – Serena Brancale e molti altri, tutti rigorosamente in cuffia compresi i 500 spettatori che accorreranno all’evento.
Nuove frontiere mi aspettano, aver scelto Silent System come compagno di viaggio musicale mi permette di non aver limiti grazie alla loro professionalità e alla continua voglia di innovarsi e di crescere. Spero che questa partnership possa durare nel tempo per costruire altri eventi dal sapore di “avanguardia”.
Stay Tuned

Tag
Mostra di più
Pulsante per tornare all'inizio
error: Content is protected !!
Chiudi
Chiudi